News

Disturbi intestinali durante la stagione estiva: come prevenire?

Disturbi intestinali durante la stagione estiva: come prevenire?

La calda stagione, la disidratazione, il cambio delle abitudini alimentari sono tutti fattori che possono causare disturbi e problematiche al nostro intestino. 

Soprattutto durante la stagione estiva tendiamo a cambiare le nostre abitudini alimentari: il troppo caldo ci porta a non avere appetito e a saltare i pasti; durante le vacanze mangiamo spesso in maniera disordinata o addirittura, specialmente in viaggi particolarmente esotici, cambiamo totalmente la nostra dieta.
Bisogna però stare attenti a tali cambiamenti in quanto possono squilibrare la flora intestinale, causando stress all’apparato intestinale, e provocare alcune problematiche come stipsi o diarrea. 

 

Con il caldo e l’estate i disturbi alimentari si possono verificare con maggiore frequenza e occorre quindi completare il proprio stile di vita con alcune buone abitudini per prevenire e aiutare a contrastare questi fastidiosi disturbi.

 

Idratazione: occorre bere almeno 2 litri d’acqua al giorno per mantenersi in forza e per aiutare l’organismo a bilanciare i liquidi e i sali minerali persi con il sudore.

 

Mantenere un’alimentazione equilibrata: meglio non fare diete drastiche per la prova costume. Mantenere un’alimentazione equilibrata cercando di garantire l’assunzione di tutti i nutrienti sarà sufficiente.

 

Stare leggeri: in estate è molto indicato il consumo di frutta fresca e ricche insalate a discapito di piatti ricchi di grassi. In questo modo ci sentiremo meno affaticati e più leggeri. 

 

No agli alcolici: per evitare l’insorgere di problematiche legate alla fermentazione dell’alcol a livello intestinale come gonfiore e dolori addominali si consiglia di ridurre il consumo di alcolici nella calda stagione.

Divertirsi: le vacanze dovrebbero essere un momento di relax e benessere. Non bisogna quindi farsi sopraffare dalle ansie organizzative del viaggio, potrebbero avere effetti negativi anche sulla nostra salute. 

Attività fisica: anche durante le vacanze bisogna trovare il tempo di fare attività fisica, anche una breve passeggiata alla mattina può essere sufficiente!

Integrare la propria dieta: specialmente per le persone più soggette a disturbi intestinali è consigliato assumere integratori alimentari in grado di aiutare l’equilibro della flora intestinale.

 

 

Dietogermina

 

Dietogermina® è un integratore alimentare a base di estratti FOS (Fruttoligosacca- ridi) e spore di Bacillus clausii, microrganismo utile per favorire l’equilibrio della flora intestinale.

 

Bacillus clausii: è un microrganismo in grado di formare spore, ovvero forme batteriche metabolicamente “dormienti”, gastroresistenti e termo- resistenti; queste sue caratteristiche gli permettono di passare indenne attraverso l’ambiente acido dello stomaco, per svilupparsi e proliferare nell’intestino. Tale processo assicura un’attività costante e prolungata sulla flora batterica intestinale, contribuendo al suo fisiologico equilibrio.

 

FOS (Fruttoligosaccaridi): sono oligosaccaridi a catena corta composti da zuccheri semplici (glucosio e fruttosio) che costituiscono fibre altamente solubili in grado di resistere alla digestione gastrica e fermentare nell’intestino senza essere metabolizzate.

 

Si consiglia l’assunzione di 1 stick pack al giorno sciogliendone il contenuto di- rettamente in bocca.

 

La nostra confezione contiene 12 stick pack da 2 g.

Previous Article Cali di energia, stanchezza e astenia? Come supportare il nostro organismo nel recupero delle riserve energetiche.
Print
308 Rate this article:
No rating
«febbraio 2024»
lunmarmergiovensabdom
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829123
45678910